Nandrolone Wikipedia

Nandrolone Wikipedia

Споделяне:

Nandrolone Wikipedia

La somministrazione esterna di Genotropin 36 IU Pfizer Labs decanoato può inibire il rilascio e la produzione di testosterone endogeno inibendo l’LH, l’ormone luteinizzante della ghiandola pituitaria. Alte dosi di nandrolone possono anche sopprimere la spermatogenesi inibendo l’FSH, l’ormone che stimola i follicoli. L’uso di nandrolone può anche portare a livelli sierici ridotti di T4, ma non ci sono prove cliniche convincenti che suggeriscano che il nandrolone possa influenzare la funzione tiroidea.

2. Selection of Studies and Data Collection

Condizioni di comorbidità – In pazienti con insufficienza/malattia cardiaca, renale o epatica pre-esistente il trattamento con steroidi anabolizzanti può causare complicazioni caratterizzate da edema con o senza insufficienza cardiaca congestizia. Non dovrebbe essere utilizzato dai soggetti che presentano ipersensibilità al principio attivo o a uno qualsiasi degli eccipienti, in gravidanza, nel carcinoma e adenoma prostatico, nel carcinoma mammario del maschio, nell’insufficienza epatica, in soggetti prepuberi e in caso di nefrosi. Gli effetti collaterali metabolici includono cambiamenti nell’equilibrio elettrolitico, escrezione di calcio urinario e ritenzione di azoto. Il nandrolone decanoato può anche aumentare significativamente la concentrazione di LDL (lipoproteine a bassa densità) e diminuire la concentrazione di HDL (lipoproteine ad alta densità). Uno degli effetti positivi degli steroidi anabolizzanti sugli atleti è un aumento del numero di globuli rossi, ma può essere seguito da effetti collaterali come tempi di protrombina prolungati (PT) e cambiamenti in funzione dei fattori di coagulazione.

  • L’uso improprio di steroidi anabolizzanti per migliorare la capacità nello sport comporta gravi rischi per la salute e deve essere scoraggiato.
  • Il trattamento dell’anemia nell’insufficienza renale è l’unico uso approvato dalla Food and Drug Administration statunitense del decanoato di nandrolone, secondo il sito web di informazioni farmaceutiche della National Library of Medicine DailyMed.
  • Il nandrolone (secondo la nomenclatura tradizionale degli steroidi 19-nortestosterone), è un derivato del testosterone, dal quale differisce per la rimozione del metile in posizione C19.
  • I pazienti devono essere informati sulla potenziale manifestazione di segni di virilizzazione.

Il successo di nandrolone tra gli sportivi

Per tale sostanza infatti sono stati accertati concreti pericoli di indurre grave dipendenza psichica. DECA-DURABOLIN ® è utilizzato nel trattamento della sintomatologia in soggetti di sesso maschile con deficit androginico, o come terapia coadiuvante in alcune forme di osteoporosi. Quasi tutti gli utenti che usano il supplemento avranno bisogno di circa 4-6 settimane di uso di steroidi prima di poter notare gli effetti, ma una volta che gli effetti diventano evidenti, vedrai che si sommano molto rapidamente e ne sarai sicuramente molto contento .

Negli animali il nandrolone decanoato ha un effetto stimolante sull’eritropoiesi probabilmente stimolando in modo diretto le cellule staminali ematopoietiche nel midollo osseo e aumentando il rilascio di eritropoietina. L’associazione di Deca-Durabolin ( mg/settimana) con eritropoietina umana ricombinante (rhEPO), specialmente nelle donne, può consentire una riduzione della dose di eritropoietina per ridurre l’anemia. Gli induttori enzimatici possono ridurre i livelli di nandrolone, mentre gli inibitori enzimatici possono aumentarli, pertanto potrebbe essere necessaria la correzione della dose di Deca-Durabolin. I pazienti affetti da disfunzioni miocardiche o renali, da ipertensione o da epilessia, devono essere seguiti con attenzione poiché il nandrolone decanoato, come altri medicinali di questa categoria, può provocare ritenzione idrica. Il medicinale contiene alcool benzilico quindi non deve essere somministrato a bambini di età inferiore a 3 anni (vedere paragrafo 4.4). In generale ogni 3 settimane un’iniezione da 25 mg; nei casi gravi possono essere somministrati 50 mg ogni 3 settimane da praticarsi profondamente per via intramuscolare.

Insufficienza epatica, carcinoma ed adenoma prostatico, carcinoma mammario del maschio, anamnesi di tumori primari del fegato, ipercalciuria e ipercalcemia consolidate (vedere paragrafo 4.4). Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1, incluso l’olio di arachidi. Deca-Durabolin è quindi controindicato in pazienti allergici alle arachidi o alla soia (vedere paragrafo 4.4). L’uso in gravidanza o durante l’allattamento è strettamente controindicato a causa dei possibili effetti ormonali sul bambino.

Per un uso corretto di tali informazioni, consulta la pagina Disclaimer e informazioni utili. DECA-DURABOLIN ®  è un agente anabolizzante, pertanto il suo uso, al di fuori di prescrizioni mediche su basi patologiche, è proibito in gara e fuori gara. Nel sangue, l’estere è rapidamente idrolizzato a nandrolone con una emivita uguale o inferiore ad un’ora.

Alla comparsa dei primi disordini clinico biologici o ai primi segni di iperstimolazione sessuale o nervosa, il medico dovrebbe interrompere il trattamento. L’utilizzo in età prepubere dovrebbe invece avvenire con particolare attenzione, visti i possibili effetti deleteri sulla crescita ossea e sullo sviluppo troppo rapido degli organi genitali maschili. Come accennato in precedenza nell’articolo, il decanoato di nandrolone è stato inizialmente prodotto come trattamento per alcune malattie. Fino ad oggi, è stato utilizzato come trattamento in varie condizioni, in particolare l’osteoporosi, l’anemia e l’atrofia muscolare associata all’HIV. Viene somministrato come iniezione intramuscolare e assorbe e viaggia attraverso il flusso sanguigno ai muscoli e ai tessuti del corpo. Sfortunatamente, il decanoato di nandrolone ha una serie di effetti collaterali gravi e potenzialmente letali, quindi il suo uso è per lo più limitato.

La biotrasformazione procede poi attraverso l’ossidazione enzimatica del gruppo 17-ß-idrossi a 17-cheto; l’eliminazione dei 17-cheto-steroidi avviene infine per via urinaria. Pertanto, Deca- Durabolin non deve essere usato durante l’allattamento (vedere paragrafo 4.3). Terapia anticoagulante – Il Deca-Durabolin può potenziare l’azione anticoagulante degli agenti di tipo cumarinico (vedere paragrafo 4.5). La durata del trattamento dipende dalla risposta clinica e dalla possibile insorgenza di effetti collaterali. Oltre tale soglia, infatti, si potrà iniziare a parlare di doping con le conseguenti sanzioni ed esclusioni dalle competizioni agonistiche. Il nandrolone (secondo la nomenclatura tradizionale degli steroidi 19-nortestosterone), è un derivato del testosterone, dal quale differisce per la rimozione del metile in posizione C19.

Ipercalcemia e/o condizioni che portano a ipercalcemia quali nefropatie, carcinoma prostatico, mammario, altri tumori e metastasi scheletriche (vedere paragrafo 4.3). L’ipercalcemia può verificarsi anche in corso di trattamento con steroidi anabolizzanti. L’ipercalcemia deve prima essere trattata in modo appropriato e, dopo il ripristino dei normali livelli di calcio, la terapia ormonale può essere ripresa.

Un’alta percentuale di utenti di nandrolone segnala l’acne come l’effetto collaterale dermatologico più frequente. Nandrolone decanoato è uno steroide ad azione estremamente lenta, quindi i risultati non saranno notati rapidamente, ma con un’integrazione costante, il nuovo tessuto muscolare si accumulerà molto bene. Non è una sorpresa che questo steroide sia conosciuto come uno steroide ad azione molto lenta; perché l’estere decanoato fornisce al nandrolone (il composto ormonale) un’emivita attiva di 15 giorni.

Share this post

Вашият коментар

Вашият имейл адрес няма да бъде публикуван. Задължителните полета са отбелязани с *

15 − six =


Call Now Button